Perché il regolamento Forex è importante per i broker

Il regolamento Forex è importante per i broker

La regolamentazione del Forex è un argomento così caldo al momento. Sta alimentando così tanti cambiamenti nel settore del trading forex e CFD. In particolare, l'ESMA e ora l'ASIC sono i maggiori motori e agitatori del panorama normativo. L'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati ha già cambiato in modo significativo il settore con il suo poteri di intervento sul prodotto. La Australian Securities and Investment Commission è nelle ultime fasi di prendere la decisione di seguire l'ESMA.

La regolamentazione è importante per i commercianti perché assicura loro che il loro partner commerciale ha subito alcuni controlli ed equilibri da parte di un'autorità ufficiale. Ciò che molti trader potrebbero trascurare è che la regolamentazione avvantaggia anche i broker e li aiuta a gestire la propria attività.

I broker hanno bisogno di una regolamentazione non solo per apparire affidabili di fronte ai loro clienti, ma anche ai partner commerciali. Banche e fornitori di servizi di pagamento evitano di fare affari con broker FX. Le società di pagamento che collaborano con i broker forex lo fanno con molta attenzione. L'investimento online è considerato un settore ad alto rischio e molte banche non vogliono correre il rischio. Il modo in cui i broker riducono il rischio percepito è scegliendo con attenzione la giurisdizione da cui operano la società e dove saranno regolamentati. Oltre a essere perfetti per banche e istituti di pagamento, devono anche considerare come manterranno i clienti al sicuro e, allo stesso tempo, forniranno i servizi che desiderano. 

Regolamento FCA per i broker Forex

Non è un segreto che il Regno Unito, Londra in particolare, sia un importante hub per i servizi finanziari. Avendo dominato lo spazio per centinaia di anni, non sorprende che il Regno Unito abbia l'esperienza per regolamentare e stabilità che gli investitori bramano. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, ottenere una regolamentazione in qualsiasi giurisdizione in questi giorni non è un'impresa facile. Una licenza 730k a Cipro sotto CySEC non è più facile da ottenere rispetto alla FCA e gli obblighi sono gli stessi. Tuttavia, gestire un'impresa a Cipro è senza dubbio molto più economico che nella maggior parte delle aree del Regno Unito e in particolare a Londra. Per questo motivo, Cipro è diventato un paese attraente per gestire un'attività Forex e fornire servizi alla maggior parte dell'Europa e al resto del mondo.

London South BankL'incertezza sulla Brexit ha reso poco chiaro se le società di investimento cipriote possano ancora fornire servizi ai clienti del Regno Unito. È improbabile che la Brexit influenzi il prestigio del Regno Unito e di Londra in particolare. La stabilità che offre Londra è l'invidia del mondo e non cambierà dall'oggi al domani.

Il Regno Unito è un mercato importante di per sé. Anche se i diritti di passaporto per fornire servizi all'UE vengono modificati o rimossi, si potrebbe sostenere che una licenza del Regno Unito ha ancora senso. Una licenza FCA è rispettata in tutto il mondo. Abbiamo chiesto a Mike di approfondire la sua opinione su come ottenere una licenza UE, nonostante si trovi già nella posizione che la maggior parte dei broker regolamentati dell'UE sta cercando di ottenere.

Regolamento Isole Cayman di CIMA

Foto di Michael Turck

Molte persone concludono che le Isole Cayman sono un'opzione offshore per i broker per godersi un'atmosfera d'affari rilassata e non sono infastiditi dall'onere della regolamentazione. Sebbene le Isole Cayman siano un noto paradiso fiscale, il loro approccio alla regolamentazione dei mercati dei capitali è piuttosto rigoroso. Le Isole Cayman sono il luogo in cui Tradeview Forex è regolamentato dal 2004, pur avendo la maggior parte del suo personale con sede nell'ufficio di Manhattan a New York. Abbiamo contattato Michael Turck, responsabile globale delle vendite e della liquidità presso il popolare broker FX Tradeview Forex per elaborare questa opinione sulla regolamentazione del forex.

“Le Isole Cayman sono un territorio di proprietà britannica situato nel Mar dei Caraibi. In effetti, le Cayman non hanno una politica fiscale sulle società, il che le rende un luogo ideale per le multinazionali. Invece di tasse, le società offshore pagano una tassa annuale di licenza direttamente al governo. Tuttavia, ciò non è dovuto a una mancanza di supervisione; è di progettazione. La CIMA (Autorità monetaria delle Isole Cayman) esegue la due diligence sulle società ivi regolamentate. Ogni anno siamo accuratamente controllati da CIMA e dobbiamo obbedire alle loro regole e regolamenti, proprio come qualsiasi altra giurisdizione. Siamo inoltre tenuti a chiedere a un revisore di terze parti di eseguire una revisione delle nostre politiche e procedure e di assicurarci di seguirle correttamente. L'audit è un processo lungo che in genere richiede i primi mesi di ogni anno solare! "

Bandiera delle Isole CaymanRegolamento Labuan Forex Broker

Tradeview Forex ha recentemente stabilito un'entità a Labuan, così come molti altri broker forex. A causa delle pesanti restrizioni sull'offerta di leva finanziaria, collaborando con Introducing Broker e gestori PAMM, i broker devono trovare giurisdizioni che consentano loro di fornire i servizi a cui i loro clienti sono abituati.

“Labuan è una bellissima isola situata sulla costa del Borneo. L'isola è appena a nord del Brunei. Labuan è un territorio federale della Malesia ed è stato designato come centro finanziario e zona di libero scambio dal governo malese. Il motivo per cui abbiamo scelto Labuan è per ulteriori licenze normative e per stabilire nuove relazioni bancarie. Labuan offre ai nostri clienti l'opportunità di negoziare con le specifiche che preferiscono e ci offre l'opportunità di dare una protezione extra a vecchi e nuovi clienti ".

È ancora necessaria la regolamentazione europea sul Forex

Considerando che l'ESMA ha imposto regole molto rigide su quanto leva può essere offerta ai trader forex al dettaglio, la maggior parte dei broker si sta spostando verso giurisdizioni che non hanno tali limitazioni sulle condizioni di trading. Mentre la maggior parte dei broker ha iniziato da Regno Unito, Malta, Cipro o Australia, è naturale per loro migrare offshore. Nel frattempo, Tradeview Forex è regolamentato alle Cayman dal 2012 ma non ha ancora alcuna licenza in Europa, che è, ovviamente, un mercato molto maturo e sofisticato con un'abbondanza di scelta. Chiediamo a Michael Turck se la regolamentazione europea è importante per Tradeview considerando le attuali restrizioni e incertezze nell'UE.

“Tradeview ha subito alcuni cambiamenti significativi nel 2019. In particolare, la nostra base di clienti, AUM e fatturato sono cresciuti in modo significativo. Questa crescita significa che abbiamo più clienti, in una fascia demografica più ampia che dobbiamo proteggere. Ancora più importante, abbiamo le risorse per farlo. Il cambiamento più significativo riguarda la priorità per ottenere nuove licenze nei posti giusti. Ci stiamo concentrando sulla ricerca approfondita di tutte le possibilità. Una nuova licenza può aprire le porte così come chiuderne alcune. Può migliorare i servizi che offriamo ai nostri clienti in un'area ma peggiorare i servizi in un'altra area ".

Perché il regolamento Forex è importante

La regolamentazione del Forex ispira fiducia nel settore. Fornisce ai broker una struttura a cui attenersi, quindi non devono indovinare il modo giusto di fare le cose. Una licenza significa che un'autorità governativa ha controllato le persone che possiedono e gestiscono un'azienda. L'autore conferma che queste persone non sono criminali e sono competenti per gestire questo tipo di attività. Dopotutto, stiamo discutendo di una società responsabile della detenzione dei vostri soldi e della fornitura di accesso agli investimenti e ai mercati finanziari. Oltre a questo, la licenza aiuta i broker a stringere partnership significative e mantenerle, come con banche e fornitori di servizi di pagamento. Abbiamo chiesto a Michael di offrire alcune parole sul motivo per cui Tradeview ritiene che la regolamentazione sia essenziale.

“Abbiamo concluso che una supervisione normativa aggiuntiva è vantaggiosa per il cliente e per noi. Pertanto vorremmo offrire ai nostri clienti quante più opzioni possibili. Con l'aggiunta di questi nuovi regolamenti e licenze, Tradeview sarà in grado di posizionarsi come uno dei migliori broker al mondo in termini di sicurezza dei fondi e servizio clienti! Riteniamo che avere più opzioni per i nostri clienti sarebbe solo vantaggioso e non dannoso. Siamo entusiasti di fare il possibile per i nostri clienti e cercare i posti più sicuri e protetti al mondo in cui i nostri clienti possono commerciare! "

I commenti sono chiusi.